Sygla, La penna in legno unica. Nasce Cresce Scrive2018-04-27T16:43:01+00:00

, il regalo perfetto sempre!

Dove c’è artigianalità c’è Unicità

Nasce, Cresce, Scrive

NOI
Artigiano
Legni

Ulivo, Limone, Carrubo, Noce, Gelso, Mandorlo e Milicucco

Ogni legno SYGLA è un pezzo di famiglia. Dal primo sguardo all’ultimo tocco, dalla cura maniacale al tempo incalcolabile che sappiamo consacrargli, ogni corteccia, tronco o ramo diventa un pezzo di famiglia.

Per questa ragione, ogni penna SYGLA è garantita a vita.

Creazioni

Non solo penne. SYGLA, nel corso del suo tempo, s’è divertita a comporre anche fantasie diverse dagli strumenti di scrittura. Il legno, vissuto e respirato minuto su minuto, giorno dopo giorno, ha saputo suggerire forme che i pensieri dei nostri artigiani hanno raccolto e reso creazioni irripetibili.

E così, fedeli ai principi e alle qualità di lavorazione SYGLA, sono nati orologi da muro, svuota tasche così creativi da diventare soprammobili, scatole e confezioni di gran stile, e ancora planisferi e mappe capaci di portare la geografia del mondo sulle pareti di un salotto.

Ma le nostre creazioni non si fermano qui. Tanto ancora c’è da fare e tanto, tantissimo, vogliamo inventare insieme a Voi. Vi invitiamo, quindi, se il legno è al centro dei vostri desideri, non solo a personalizzare in ogni modo i vostri acquisti Sygla, ma anche a sottoporci i vostri azzardi, le vostre idee.

Potrete usufruire dei nostri professionisti e della nostra esperienza. Sarà un piacere, e un privilegio, aiutarvi a realizzarle.

SCEGLI IL TUO STILE

La penna, come tanti altri accessori, identifica lo stile di ogni individuo, scegli quella più adatta al tuo

Stilografiche
Roller
penne sfera

Voglio tu sappia che tutte le mie penne sono figlie uniche. Non esiste copia al mondo per nessuna di loro. Potrei dirti il pezzetto di corteccia o di tronco o di ramo da cui le ho tirate fuori.

E ancora, avere le mie penne accanto vuol dire avere la Sicilia sulla pelle. Sette alberi, con la mia terra addosso, raccolti fra le dita. Legna, portate via dal fuoco, che continuano a vivere dentro la tua storia.

Voglio tu sappia, infine, che tutto questo è SYGLA. Un desiderio, una terra, un movimento semplice. Dalle mie mani alle tue.

Salvatore Fazzino

ringraziamenti